La Tabella Indice Glicemico

Alimentazione sana. La tabella indice glicemico.

tabella indice glicemicoPrima d’ora ti sarai senz’altro già imbattuto in una tabella indice glicemico specialmente se sei un soggetto diabetico.

L’informazione in campo glicemico si è diffusa sempre più rapidamente e non solo grazie ai pazienti diabetici.

Per capire cos’è una lista indice glicemico, si deve comprendere innanzittuto cos’è l’indice glicemico e come può influenzare la nostra vita. Solo allora si potrà spadroneggiare con esso.

L’Indice Glicemico

L’indice glicemico è stato creato a sostegno dei diabetici per contrastare la rapida risposta glicemica nel sangue.
Era anche uno strumento grazie al quale il medico poteva riconoscere lo stato nutrizionale del paziente.

In sostanza, l’indice glicemico classifica i carboidrati su scala da 0 a 100 e rileva in quale misura possono far alzare i livelli di zucchero nel sangue dopo aver mangiato. Gli alimenti con un livello alto vengono digeriti più velocemente e creano un picco di zuccheri nel sangue. Gli alimenti presenti nella parte bassa della scala sono digeriti più lentamente. In considerazione di queste scoperte, si possono così introdurre zuccheri nel nostro corpo con maggior coscienza e senza provocare pericolosi sbalzi. L’indice glicemico viene utilizzato per entrambi i diabetici, di tipo 1 e 2.

Oggi anche le persone non affette da diabete usano gli stessi concetti. Non solo al fine di perder peso ma anche per ridurre il rischio di malattie cardiache e per ulteriori altri benefici.

Cos’è l’elenco Indice Glicemico?

T’interessa saperlo? O forse il tuo medico te ne ha consigliato uno e tu non sapevi come seguirlo? Beh, ti consiglio allora di riprovarci perché funziona davvero.

La lista dell’indice glicemico non è altro che un lunghissimo elenco che classifica tutti i più svariati alimenti (dal pane ai cereali), dando particolare importanza a quelli di cui più abbiamo bisogno. Essa mostra i rispettivi valori numerici a prescindere da ciò che desideriamo mangiare, sia esso un pezzo di pane o un piatto di pasta. Poichè i numeri elencati sono di facile comprensione (ad es.79 è piuttosto alto mentre 10 è basso) sarà altrettanto facile interpretare la lista e decidere di conseguenza di cosa cibarsi.

Ma perché proprio l’indice glicemico?

E’ una domanda che si pongono in molti. Si tratta di una formula magica per i diabetici, per le persone in sovrappeso e per quelle in cerca di una cura. Ma per quale motivo anche un qualsiasi individuo dovrebbe usare questa dieta e non una qualsiasi altra?

Perché non è solo una dieta come tante, reperibile on line, o su di un libro o altrove, ma è anche un sistema scientifico per affrontare il livello di zuccheri nel sangue. Solo di recente però tale dieta ha fatto sempre più proseliti anche tra i non diabetici e in particolare sulle persone in sovrappeso. I medici infatti, la consigliano particolarmente a questi ultimi, perché che il peso forma è di importanza estrema per i motivi che oramai conosciamo.

Riassunto veloce

Ricapitoliamo ciò che abbiamo appreso. L’indice glicemico viene utilizzato per misurare come il nostro corpo digerisce i cibi e come può influenzare il livello di zuccheri nel sangue. La lista indice glicemico è una lista di alimenti comuni in riferimento ai loro valori. L’indice glicemico è stato originariamente creato per coloro che sono diabetici, ma ora molti non diabetici lo usano per perdere peso e migliorare la loro salute.

Per saperne di più sulla Dieta Indice Glicemico dai un’occhiata a questo e-book da scaricare con facilità:

Indice Glicemico

Dai un occhiata anche alle ricette indice glicemico – clicca qui.